exhibitions

miroslaw balka. Schmerzstillend

Jun 1 - Jul 28, 2007
via a. stradella 7
La seconda mostra personale di Miroslaw Balka in Italia realizzata appositamente per la Galleria Raffaella Cortese, trae ispirazione dalla poesia del famoso poeta dell’est Paul Celan “Nature Morte”. La sua vita travagliata all’ombra degli avvenimenti bellici della Romania sotto l’invasione sovietica  si ritrovano in un comune sentire con il vissuto e l’opera di Miroslaw Balka.

“Bougies avec les bougies, scintillances avec les scintillantes, luers avec lueurs. Et ici en dessous, ceci: un oil./dépareillé et couls” Miroslav Balka accende I nostri occhi  e i cuori con nuovi bagliori, con  lumi in ferro, con “buchi” luminosi della memoria. Calma e addolcisce I dolori del mondo.

I materiali austeri e poveri come il legno, il metallo delle sculture si accompagnano alla leggrezza delle proiezioni video. Installazioni da vivere, sulle quali camminare, che producono suoni sordi e duri che si contrappongono a proiezioni di fumo accompagnate dal ritmo delle ninnananne popolari polacche.